venerdì 6 aprile 2012

Pinterest e il futuro dell'e-commerce

Pinterest è il social network del momento. Giorno dopo giorno svela sempre più potenzialità e si sta mostrando capace di conquistare i cuori e il tempo anche delle persone normalmente diffidenti verso il social web.  Nell'ambito del marketing, la diffusione di Pinterest è importante soprattutto per quei settori dove l'immagine e il web sono al centro del modello di business. Stiamo parlando dell'e-commerce, specialmente nel mondo del fashion.

Mi son trovato diverse volte a parlare di e-commerce su questo blog, citando tra gli altri Zalando. Ebbene, oggi voglio usarlo come esempio, approfittando del concorso "Un anno di moda con Zalando" che permette di evidenziare tutti i trend in atto nell'e-commerce e le buone pratiche per massimizzare le performance di vendita online.

Con questo concorso Zalando invita i blogger a raccontare in un post «quali sono i quattro prodotti / brand dell’anno appena passato che secondo te saranno un must anche nell’anno che viene». Ecco le mie 4 scelte:
  1. Onitzuka Tiger, in particolare le classiche sneakers Mexico 66. Niente di nuovo, in voga da tempo, ma sicuramente protagoniste dell'anno passato e pronte ad essere un must del 2012.
  2. Vans, brand abbracciato in pieno dagli skater e ora sempre più diffuso. Oltre alle scarpe, credo che un must have sia il pullover hoodie.
  3. Tommy Hilfiger, tra i più noti e rinomati brand americani. Mantiene il suo stile semplice e pulito da anni ma, ultimamente, riesce a spingersi su nuove fasce di consumatori. Un must have è il pullover rosso.
  4. Gola, brand esploso nel 2011 con la diffusione delle borse, nel 2012 diventeranno un must have soprattutto le sneakers Gola QUATTRO.
Qual è il vantaggio di un concorso di questo tipo? Molto semplice: oggi viviamo nell'epoca del social web dove le parole d'ordine sono condivisione, passaparola e viralità. Il SEO che conoscevamo è morto, quello che conta oggi è la presenza dei nostri contenuti nella blogsfera e la loro condivisione sui social network tramite raccomandazioni e consigli alle proprie reti sociali, attraverso diversi canali in continua evoluzione.



Qui subentra l'importanza dell'immagine e il ruolo del leone giocato da Pinterest. Niente comunica in modo più efficace e veloce di un'immagine. Se poi si tratta di una bella immagine, questa è capace di imprimersi nella mante e di affascinare chi la guarda. Quando si vuole vendere un capo di abbigliamento via web, l'immagine è tutto. Pinterest stimola la condivisione di immagini generando backlink diretti dalla fotografia - condivisa nella sfera del social web - al sito di e-commerce.

Dunque, il futuro dell'e-commerce è l'immagine e la sua condivisione. La prova non sta solo in Pinterest, ma in tutti i trend in atto nel mondo del social web - dal nuovo profilo di facebook a instagram, passando da innumerevoli app e siti di condivisione. Zalando sembra averlo capito... provate a fare un "Pin It" dalle pagine dei prodotti che ho linkato sopra!

Solo un piccolo suggerimento: ho avuto modo di approfondire un sistema di acquisizione delle immagini che consente, attraverso la gestione automatizzata dell’intero ciclo fotografico, la classificazione e pubblicazione di immagini ad alta definizione, interattive e navigabili a 360° - oltre che "pinnabili". Si chiama Hsl e con questo elemento in più credo che Zalando potrebbe essere il miglior e-commerce in circolazione :-)

Se non lo avete ancora fatto, fate un giro su Zalando, guardate un viewer a 360° e... iscrivetevi a Pinterest!

blog comments powered by Disqus