INIZIARE UN BUSINESS ONLINE? TRE COMUNI ERRORI DA EVITARE

business online

Iniziare un business online richiede un piano. Importante è analizzare con precisione la domanda, studiare come funzionano gli advertising e come acquisire clienti in mondo efficace a livello di costo.

Le spese online, soprattutto negli ultimi anni, sono in forte crescita ed i clienti sono costretti a stare a casa a causa della Pandemia: questa è una grande opportunità per gli e-commerce. Per far sì che questi funzionino per davvero è necessario evitare tre errori fondamentali.

  • TARGHETIZZARE UN PUBBLICO NON ADEGUATO                                                                               Campagne rivolte ad un pubblico non adeguato fan sì che si elevino i costi di acquisizione. È bene quindi ottimizzare i risultati mirando gli interessi di un target specifico, individuare una corretta area geografica e curare la call to action per attirare questo pubblico.
  • NON PRENDERE IN CONSIDERAZIONE I PROPRI COMPETITOR Per evitare il più possibile errori nel proprio percorso di vendita online, ad esempio, risulta benevolo far riferimento a e-commerce più grandi o già esistenti per poter imparare e sfruttare al meglio le tecniche da loro utilizzate.
  • NON UTILIZZARE CORRETTAMENTE STRUMENTI AUTOMATIZZATI                                                 È importante fare uso di strumenti automatizzati presenti al giorno d’oggi: strumenti che hanno un margine di errore basso e che ci aiutano ad essere più efficienti nel raggiungimento di obiettivi. (ex. campagne Facebook).

Condividi Articolo

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email
Share on whatsapp

Altri Articoli

Da Costumer Journey a Costumer Odyssey

Da quella che è comunemente nota come costumer journey, inizialmente composta da step facilmente identificabili, si sta sempre di più passando ad un processo di acquisto che