Cercasi Social Media Manager alle prime esperienze

Sono stato molto indeciso sul pubblicare – oppure tenermi tutta per me – quest’informazione: uno stage retribuito (20’000€) che prevede un periodo di formazione, affiancato ad un Social Media Manager Senior, per poi arrivare in breve tempo alla gestione autonoma quotidiana dei profili social dell’azienda e dell’implementazione di specifiche campagne sui social media.


Se poi consideriamo che si tratterebbe di fare questo lavoro per LifeGate, “il primo network media e advisor per lo sviluppo sostenibile” che “promuove un nuovo stile di vita e un modello economico People, Planet e Profit dove le persone, il pianeta e il profitto vivono in armonia” (lifegate.it/it/eco/lifegate/progetto/) , sembra proprio essere la prima esperienza di lavoro perfetta!

Ricapitolando i punti chiave dell’offerta, i compiti che dovrà assumere il candidato sono:

  • implementare la Social Media Strategy dell’azienda (gestione dei canali sui Social Network)
  • creare e mantenere le relazioni con gli utenti (fan, follower, readers, ecc.) anche attraverso l’elaborazione di contenuti rilevanti
  • misurare i risultati generati attraverso la propria attività
  • monitorare la reputazione del marchio online
  • interagire con la redazione e con tutto il team dedicato alla comunicazione dell’azienda, al fine di influenzarne le pratiche quotiane e le strategie future
LifeGate chiede un impegno annuale con una retribuzione di 20’000€ lordi – contratto a progetto. Lo stage si svolgerà presso la sede di Merone (Como). Potete inviare le vostre candidature all’indirizzo lifegate.recruiting@viralbeat.com
Se non me lo sono tenuto per me è solo perché so di essere a Berlino fino a Marzo e poi, ancora per qualche mese, impegnato in altri progetti. Ma credo sia un’occasione da non lasciarsi scappare!

Condividi Articolo

Share on facebook
Share on linkedin
Share on twitter
Share on email
Share on whatsapp

Altri Articoli

volare-o-cadere

Non leggere questo post

Non farlo, non hai tempo. Ci sono tantissime cose migliori da leggere, guardare, ascoltare o assaporare. Se non hai mai letto l’Ulisse di Joyce, perché perdere tempo a leggere l’ennesima newsletter sul marketing?